All’Alfa Romeo l’Oscar della qualità? Di certo possiamo dire che è campione del mondo dei marchi sbiaditi.


Gigetto Marchionne ne dovrà farne di strada per ricomporre o addirittura creare di nuovo il marchio e il brand dell’Alfa Romeo.

Gli stemmi appiccicati alle vetture in questione si scoloriscono. In che percentuale? E dopo quanti anni? Ah! saperlo! Di certo tutte le case automobilistiche attribuiscono al marchio una visibilità e una componente importante per costituire e confermare un brand d’alto bordo. O meglio come si dice nel caso un brand Premium. Eravamo in Sicilia per il G7 non curanti delle vetture che ci passavano sotto gli occhi, soprattutto le Alfa dei carabinieri e della polizia. Il nostro nuovo cristallino ha captato e immagazzinato nel cervello molti marchi delle vetture Alfa Romeo sbiaditi. E consunti. Abbiamo dato colpa alla salsedine e al caldo che a Taormina è sempre condizionato da una ventilazione opportuna. Però dopo il volo Catania Verona, appena usciti dalla aerostazione ci ha preso un coccolone: marchi sbiaditi delle Alfa Romeo anche il Nord Italia. Diamo un consiglio a Gigetto Marchionne, in virtù anche dell’andamento poco lusinghiero nelle vendite dell’Alfa Romeo Giulia: “Meno presunzione, piedi per terra e risorse adeguate alla produzione per la qualità”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...