Luciano Spalletti è un diserbante. L’Inter non si rende conto come il toscano non sappia creare lo spogliatoio.

Voglia di riscatto e senso d’appartenenza? Ciao core! Poveri tifosi interisti e povera inter. Non si rendono conto dell’egocentrismo massimo di cui Luciano Spalletti ha in aggregato. Potrebbe essere un egomaniaco. Ne conosciamo alcuni, anche fra i giornalisti. Dal punto di vista di preparazione professionale, tecnicismi e super ego nulla da dire. Lo spogliatoio però è un’altra cosa: l’amalgama è necessario per essere costruttivo. Senza un ottimo spogliatoio con il contributo di tutti i componenti tecnici, preparatori e giocatori, non si va da nessuna parte. Le gelosie e le disparità di trattamento economico devono essere superati con il buon senso e un pacco di intelligenza. Spalletti nella sua storia calcistica ha costruito lo spogliatoio intorno al suo egocentrismo. A lungo andare questa strategia in una squadra come l’ Inter non porterà da nessuna parte. Adesso tutto si muove e si coordina nella luna di miele tracciata dal nuovo allenatore e dalla Società. Iniziando il campionato, con i primi cambi in itinere sia di strategia che di posizione in campo saranno dolori. Il nostro augurio è quello di sbagliare nel giudizio ma la nostra traccia intellettuale è dettata dal passati comportamenti di Luciano Spalletti. Ai posteri la sentenza non per Spalletti ma per noi di Losangelinews.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...