Roma e Chernobyl a braccetto – Tragedia!!!


Si devono tenere le finestre chiuse nella zona Sud di Roma – Acilia, Casalpalocco, Eur. Ma chi tra sta nelle strade come si può e si potrebbe difendere? Nei prossimi mesi ed anni si sapràa vera dimensione dell’accaduto. Sembra la nube di Chernobyl. Così Patrizia Prest ipino, insegnante al liceo Pascal di Pomezia – ed ex presidente del XII Municipio di Roma -, descrive l’inquietante colonna di fumo nero, alta come un tornado, che ha oscurato il sole alle porte di Roma SudSi sposta verso Pomezia e Roma la nube provocata dall’incendio nello stabilimento Ecox sulla Pontina Vecchia. Il vento che ieri, 5 maggio, soffiava verso i Castelli Romani ora ha cambiato direzione e punta sulla direttrice Pomezia-Roma. Per i residenti a Pomezia, l’odore acre sarebbe stato avvertito nel quartiere di Roma Sud di Decima. La nuvola oggi ha cambiato forma e colore: ieri nera, oggi grigia e soprattutto molto più bassa. I vigili del fuoco hanno lavorato per tutta la notte e sono ancora impegnati per spegnere il vasto incendio divampato ieri mattina. Non si registrano feriti nè intossicati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...