La mia vita e la mia morte


La vita è un dono rapace: Ti illumina, ti individua, ti spezza e ti ingoia”. Per 700 milioni di persone è un inferno in terra. Il futuro è incerto per tutti. Sapete com’è!!!

Soli i primi 100 anni sono difficili, poi passa.
Cioran sociofobia? La vita è un gioco a somma zero. Il vero coraggio è essere onesti e sinceri con se stessi.

La vita è più facile quando sei insensibile.
La vita non esiste. È un concetto di un sogno che anch’esso terminerà; termine di un’idiozia celeste. Lo spessore dei sentimenti preso in giro dal nulla. Viviamo nel mondo della illusione.
Il fatto che io esista prova che il mondo non abbia alcun senso.

La vita ed io: due linee parallele che si incontrano nella morte.
Non posso lottare contro il mondo, contro tutti, da solo. Pier!!!

Morirò affogato dai ricordi.
Due sono le cose che mi ricorderò per la vita che mi resta da vivere:

A) Quando mia moglie mi accarezzava la schiena di notte pensando che io dormissi.

B) Quando mio padre fermò l’auto e mi disse:” Picchiami perché non so più cosa posso fare per farti studiare”. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...