La Rai mette Paola Perego dietro la lavagna. La conduttrice però ha ragione. Ha il diritto di cronaca. E la Boldrini ci inzuppa la zuppa…

 Paola Perego nella bufera ma dobbiamo difenderla. La femme c’est la femme. Bisogna acchiapparla dove c’è e dove è disponibile. Dopo certe esperienze l’italiano o parte per Cuba o si diventa gay. A parer nostro un benvenuto alle ucraine, alle moldave, alle russe ma tanto di cappello alle donne italiane. Beninteso quelle graziosa ed educate. (Ndr). 

Da Libero – Secondo quanto ripetuto più volta da Giuseppe Cruciani nel corso de La Zanzara di lunedì 20 marzo, ci sarebbe proprio lo zampino della Boldrini dietro alla serrata dello show. Cruciani, infatti, afferma: “Autorevoli fonti mi hanno riferito che per la chiusura del programma è stato decisivo l’intervento della Boldrini”. Ci sarebbe dietro lei, dunque? Possibile. E se così fosse dovremmo fare i conti, ancora una volta, con una presidente della Camera che si occupa di battaglie lunari, assurde, che non le competono. E non solo: con una presidente della Camera che fa chiudere un programma e, si suppone, fa restare a casa una serie di dipendenti, tra i quali, sicuramente, parecchie donne.
http://www.lanotiziagiornale.it/parliamone-sabato-anzi-non-parliamone-piu-viale-mazzini-chiude-il-programma-di-paola-perego-finito-nella-bufera-per-la-lista-sessista/
Condivisa tramite App Google

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...