Mister sorriso da ebete: Matteo Renzi pochi mesi alla disfatta

Perché Matteo Renzi ha i mesi contati di governo? La delusione è molto semplice: il carattere da spaccone, il sorriso da ebete, le veline di cui si circonda, i ministri di poco conto hanno creato un aureola di sconfitta verticale.
La minoranza del Pd si è accorta che il partito ha partorito un Mostro. Un mostro di cartapesta e da carnevale brasiliano. Gli unici aiuti sono arrivati da Mario Draghi e dalla caduta del petrolio. Una persona intelligente si potrebbe accorgere della melma in cui si è ficcato. Anzi l’ultimo parto è stata la candidatura di Alessandra Moretti in Veneto senza nemmeno accorgersi della opacità e della nullità della arrivista che cambia campo e cavallo in continuazione. Nullità pariglia con altra nullità. La sinistra del Pd vuole tornare a tutti i costi ad una restaurazione della vecchia compagine con l’esperienza di molteplici sconfitte interne. Quindi con possibile crescita evitando gli interni trabocchetti. È molto probabile comunque che il treno sia già passato perché sia Salvini e soprattutto Di Maio hanno molte chance per tagliare per primi il traguardo.

image

Scritto con WordPress per Android
@pierumberto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...