Dal Corriere.it di oggi 2 giugno 2015 – I caccia russi sfiorano una nave da guerra americana nel Mar Nero

  
Sono mesi che noi di Losangelinews diciamo del braccio di ferro fra Stati uniti d’America e Cina. Il debito pubblico americano in parte nel cassetto degli orientali sarà la condizione di un un rapporto sempre più pesante e interrogativo.

N.d.r.
Secondo il Pentagono gli aerei avevano un “atteggiamento aggressivo”. L’imbarcazione era impegnata in attività di routine
Lucio Di Marzo

Passaggi molto vicino al cacciatorpediniere USS Ross, che vanno avanti da giorni. Lo denuncia il Pentagono, secondo cui aerei da guerra russi hanno “sfiorato” la nave nel Mar Nero, volando con atteggiamento aggressivo.
A sentire Washington l’imbarcazione è impegnata in attività di routine ed è rimasta “sempre in acque internazionali”. La marina ha anche pubblicato un video in cui si vede un aereo sfrecciare a non più di 500 metri dal cacciatorpediniere.
Gli aerei russi, ha specificato il colonnello Steve Warren, portavoce del Pentagono, non erano armati. La nave americana ha mantenuto la sua rotta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...