Marchionne, la Fiat e i cento miliardi di euro elargiti dallo stato italiano

IMG_0855.PNG

Abbiamo letto su Facebook:
Fiat: Prima di parlare Marchionne ricordi i 100 miliardi elargiti dallo Stato
31 luglio 2013 alle ore 17.23
L’ad di Fiat Marchionne ha ragione quando dice che le condizioni nelle quali operano le imprese in Italia sono impossibili. Sono tanti i fattori che impediscono alle nostre aziende di produrre ricchezza: una tassazione fiscale inaccettabile, una giustizia inefficiente, un rapporto malsano con il fisco, relazioni sindacali distorte e non rappresentative della reale situazione del mercato del lavoro e una Pubblica amministrazione oppressiva, che strangola le imprese con un carico insostenibile di norme e adempimenti burocratici. Detto questo, la Fiat è l’ultima realtà produttiva italiana che può permettersi di minacciare di abbandonare l’Italia. Prima di parlare, Marchionne dovrebbe tener ben presente i 100 miliardi di euro di finanziamenti diretti ed indiretti elargiti dallo Stato e incassati dalla Fiat in quasi 40 anni. Una somma mostruosa che l’azienda di Torino non può ignorare e che deve tenere molto in considerazione ogni qual volta è chiamata a decidere le proprie politiche industriali, anche nel rispetto di tutte quelle grandi e piccole aziende italiane che hanno retto il nostro sistema produttivo senza aver mai goduto di un aiuto dello Stato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...